Questo sito web utilizza i cookie solamente per migliorare l'esperienza di navigazione
×

Correzione Visura Catastale

Inserisci i dati ---> effettua il pagamento ---> ricevi il documento via mail
IVA compresa. I campi sono tutti Obbligatori.
In caso di dati non in possesso, scrivere NO nel campo.

Prezzo: 30,00 €
Provincia

Comune

Cosa devo correggere

 

CORREZIONE VISURA CATASTALE


E' frequente, in seguito ad una visura sul proprio immobile, riscontrare delle incongruenze che possono anche compromettere un rogito (nel caso ci si trovi in dirittura di un atto). La correzione visura catastale, tramite un foglio di osservazione, presso gli uffici dell'agenzia delle entrate (divisione territorio), è, il più delle volte, la soluzione.

La correzione visura catastale è quello strumento che permette, tramite la presentazione di un foglio di osservazione presso gli uffici dell'agenzia delle entrate (divisione territorio), di correggere i più comuni errori riscontrati sul certificato ( intestazioni errate, quote di possesso, consistenze). E' importante, innanzitutto stabilire se si tratta dell'archivio del catasto terreni o del catasto urbano perchè, essendo distinti, è fondamentale individuare e destinare all'ufficio corretto la pratica di rettifica. Questa operazione parte da una verifica del titolo di provenienza che, se contiene i dati corretti, da diritto ad un aggiornamento dei dati senza coinvolgere notai o altri attori perchè attesta che l'errore è del catasto.

CORREZIONE VISURA CATASTALE | DOVE PRESENTARE


E' bene chiarire subito dei dettagli. Se l'errore ha origine nel titolo di provenienza (atto, successione o altro) l'unica soluzione è la rettifica del titolo con i relativi costi e disagi nel reperire tutti i firmatari. Se invece, l'errore è nella trascrizione effettuata dal catasto, il foglio di osservazione per la correzione è la strada da percorrere (senza coinvolgimento di notaio, altri interessati e senza ulteriori costi). Uno dei più comuni errori che si possono riscontrare è la mancata registrazione della voltura che, conseguentemente, non aggiorna le intestazioni dei titolari di diritto. Questa se è stata presentata ma non è stata "caricata" dal catasto può essere regolarizzata con questo strumento. Se invece non è mai stata presentata le strade sono essenzialmente due: per atti antecedenti il 2006 può essere regolarizzata con l'istanza di correzione, per atti successivi a tale annualità è necessaria la presentazione della voltura riferita al titolo (registrato) che ne attesta la titolarità.

Nel caso si ricada nell'errore di trascrizione da parte del catasto questa istanza di correzione visura catastale si deve presentare presso gli sportelli dedicati dell'agenzia delle entrate (divisione territorio) con allegato titolo di provenienza, delega e documento di identità dell'avente diritto, sia direttamente recandosi in catasto sia on line tramite il servizio fornito dall'agenzia delle entrate.

 

CORREZIONE VISURA CATASTALE | COSTO

L'istanza di rettifica per correggere la visura catastale ha costi variabili a seconda della strada che si vuole intraprendere. Premettiamo che, a seconda del tipo di errore che si riscontra, la difficoltà dell' istruttoria dell'istanza può variare.
Intanto bisogna procurarsi un modello specifico presso l'agenzia delle entrate (anche on line) per la correzione dei dati catastali, un tempo distinto fra catasto terreni e fabbricati ora unificato, compilarlo e depositarlo presso gli uffici catastali.
Diciamo che detto così pare semplice, nella pratica la difficoltà (se non si ha un minimo di dimestichezza) è nell'individuare i dati dal titolo di provenienza, capire di chi è e dov'è l'errore, compilare correttamente il modulo.
Il rischio è che se si sbaglia qualcosa in questa procedura e si presenta un'istanza errata, se va bene e si trova un impiegato disponibile che ti aiuta a ricompilare il modulo, si perde tanto tempo col solo rischio di dover ritornare.
Se va male e l'impiegato non controlla si registra in atti ufficiali un'istanza sbagliata aggiungendo errore sull'errore. Detto ciò, consiglio vivamente di affidarsi ad un professionista che ha la possibilità di effettuare un'analisi accurata della situazione e conosce bene le procedure per la rettifica dell'istanza, il tutto a costi, in genere, contenuti.
Altra alternativa è affidarsi ai siti on line che erogano questo servizio a costi molto contenuti come su studiotecnicobarone.it

Studio Tecnico Barone

Lo studio tecnico Barone offre da oltre 6 anni il servizio di visure on-line su tutto il territorio nazionale: visure catastali, planimetrie catastali, visure ipotecarie, elenco immobili, estratti di mappa, correzione dati in visura (foglio di osservazione), visure camerali, visure pra, planimetrie commerciali; I documenti elencati sono gli stessi reperibili presso l’agenzia delle entrate (ex territorio), presso la camera di commercio o presso il pubblico registro automobilistico . Il tutto offerto ai più bassi prezzi della rete! Offriamo, inoltre, assistenza professionale gratuita prima e/o dopo la richiesta. Per i professionisti e le agenzie possibilità di stabilire prezzi convenzionati e personalizzati su tutti i nostri servizi!

Seguimi su Facebook

Contatti Veloci

Telefono:
334 8921900

Email:
info@studiotecnicobarone.it

Privacy e Cookie

Geom. Luca Barone
Iscritto al Collegio dei Geometri di Torino
P. Iva 09498560011

Chiama Subito il 3348921900 per ricevere assistenza pre o post vendita.

 

Tel. 3348921900